Banda di Sona
Storia
Concorso 1998

In un documento conservato presso l'archivio comunale si legge che il Corpo Bandistico di Sona "ebbe il suo principio nel 1831 con alcune regole date dall'allora parroco Don Luigi Cremonese".

Nel secolo scorso conobbe un periodo di buon rilievo artistico grazie soprattutto al lavoro di Anselmo Ferrari, messo comunale, che svolgeva le funzioni di vice maestro e di organizzatore dell'attività musicale.

All'inizio del '900 la banda ebbe come guida Vittorio Turata, già organista parrocchiale, che negli anni '30 passò la bacchetta prima al maestro Giovanni Tacconi e successivamente a Severino Ridolfi.

Il maestro Severino condusse la banda ininterrottamente per 40 anni, superando le difficoltà sociali ed economiche del 2° conflitto mondiale e del periodo della ricostruzione.

Negli anni '70 lo sostituirono i maestri Castagnedi, D'Amico, Damoli e, dal 1985, Fabrizio Olioso.

Oggi il Corpo Bandistico di Sona è composto da più di 60 elementi ed è presieduto da Benedetti Doriano. Propone brani scelti tra generi e tradizioni diverse, ricercando soprattutto musiche che valorizzino tutti gli strumenti ed i timbri della banda.

Durante tutti questi anni, la Banda ha avuto l'occasione di confrontarsi con numerose formazioni, sia della provincia di Verona che delle provincie limitrofe.

Nel 1992, nell'ambito delle manifestazioni per il gemellaggio con la città di Wadowice (città natale di Papa Woytila), la Banda si recò in visita in Polonia, tenendovi tre concerti.

Nel 1996 la Banda ha avuto l'opportunità di trascorrere una settimana in Francia, durante la quale ha presentato tre concerti nella provincia di Angoulême.

Nella rassegna regionale del 1999 si è aggiudicata il secondo premio assoluto e la promozione alla prima categoria.

Nella 1999 è stato inciso il primo disco che presenta soprattutto i brani suonati negli ultimi dieci anni, ma anche un omaggio al repertorio tradizionale.

Nel 2003 si è recata in Germania per un gemellaggio con la città di Weiler assieme al comitato "Carnevale Benefico Lo Tzigano di Lugagnano".

Nel 2005 presso la città di Rupholdig sempre in Germania ha partecipato ad un gemellaggio in occasione della festa delle bande della Baviera, manifestazione che ha visto 1500 musicisti raccolti assieme.

Nel 2005 ha partecipato al concorso Internazionale Flicorno D'Oro di Riva Del Garda in prima categoria.

Nel 2007 si è recata a Lussino in Croazia per un gemellaggio con la banda locale.

Nel 2009 è stato inciso un nuovo disco dal titolo "Immagini in musica" che presenta le migliori colonne sonore che abbiamo suonato negli ultimi anni.

Nel 2012 secondo premio in terza categoria al concorso internazionale di Bertiolo (UD).

Nel 2015 secondo premio in prima categoria al concorso per Bande Giovanili di Costa Volpino (BG). (Scopri ulteriori dettagli)

Nel 2016 ha partecipato al concorso "Flicorno d'Oro" a Riva del Garda (TN).

Nel 2017 si classifica prima nella seconda categoria, con 84.75 punti, al 4° concorso regionale AMBAC, tra bande musicali venete a Tregnago (VR). Scarica l'attestato della vittoria.



Scarica la tesi sulla storia del Corpo Bandistico di Sona, scritta da Andrea Montresor